Violenza e atti persecutori nei confronti della ex fidanzata

In data 25 ottobre 2018 un noto quotidiano nazionale riportava la notizia di un ragazzo diciottenne che, non accettando la decisione della fidanzata di porre fine alla loro relazione, ha minacciato e perseguitato quest’ultima per mesi, cominciando a seguirla fuori da scuola e alla fermata dell’autobus. Il ragazzo sarebbe poi passato ad insulti e minacce di morte, arrivando anche a manifestare l’intenzione di suicidarsi, dapprima tramite sms e telefonate, successivamente utilizzando anche i social network. A seguito del deposito della denuncia da parte della ragazza, il gip di Monza ha disposto la custodia cautelare per il ragazzo.